Orsettosiculo.com | COSTO DEL GATTO DI RAZZA - Orsettosiculo.com

COSTO DEL GATTO DI RAZZA

Una delle prime domande che una persona si pone trovandosi di fronte ad un gatto di razza è quale sarà il prezzo, cercheremo brevemente di spiegarvi quali e quanti fattori influiscano nella gestione di una selezione e di conseguenza nella determinazione del prezzo.

Ogni  gatto di razza è il risultato di un lavoro di selezione sui suoi antenati che ha coinvolto persone, tempo ed energie. Se, acquistando un cucciolo, avete la garanzia di un certo aspetto, colore e carattere, è soltanto grazie a questo meticoloso lavoro fatto di ricerca e di studio. Se, inoltre, avete il privilegio di imbattervi in figli di gatti pluripremiati (campioni internazionali, campioni europei, ecc.) il gatto è ancor più di pregio perché ha buone probabilità di ereditare le eccellenti qualità morfologiche e caratteriali dei genitori.

Nel nostro allevamento i gatti sono costantemente seguiti e monitorati da un apposito studio veterinario con visite a domicilio.
Un allevamento attento alla salute dei propri gatti prevede almeno un insieme di visite annuali a cui sottopone tutti i suoi gatti: tra queste una visita generale, vaccinazioni trivalenti, test, microchip ed ecografie.

La casa dell’allevatore deve avere tutto il necessario per la gestione, la salute e il divertimento dei gatti adulti e dei cuccioli, come lettiere, tiragraffi, giochi, ciotole e cucce.

L’alimentazione dei gatti richiede cibo specifico di qualità “super premium”, acquistabile solo presso i negozi specializzati a costi ben diversi da quelli sostenibili per le marche più economiche reperibili nei supermercati.

La gestazione di una gatta  dura circa due mesi e a pochi giorni dal parto la gatta avrà quadruplicato il suo fabbisogno energetico quotidiano. Sarà necessario fare almeno un’ecografia oltre che una lastra finale per monitorare lo stato della gravidanza e il numero dei cuccioli.

Spesso il latte materno va integrato con latte artificiale per cuccioli (che costa quanto il latte in polvere ad uso umano) da somministrare con apposito biberon a partire dai primi giorni di vita e per almeno 3 settimane, ogni 2-3 ore, notti incluse. I cuccioli vanno sverminati, vaccinati, microchippati e vanno svezzati con cibo di altissima qualità.

Indispensabile per lo sviluppo e la crescita qualitativa dell’allevamento sono inoltre le partecipazioni alle esposizioni feline che comportano spostamenti, viaggi in Italia e all’estero.

Orsetto Siculo non specula e rispetta tutte le regole etiche dell’allevamento d’eccellenza. Si attiene pertanto alla buona norma di non sottoporre le fattrici a più di tre cucciolate in due anni, garantendo gattini di alta qualità, che nascono, crescono e vivono a diretto contatto con i membri della famiglia.